75° Congresso Nazionale SIC: Avanza la “Medicina Difensiva”, con conseguenze negative non solo di tipo diagnostico-terapeutico, ma anche di costi economici

Cover Matteo Di Biase A Roma, in occasione del 75° Congresso Nazionale SIC (Società Italiana di Cardiologia), il prof. Matteo Di Biase (Full Professor of Cardiology; Chief Cardiology Department Università di Foggia)ha parlato di Medicina Difensiva: un allarme da non sottovalutare. Per questo sono state fatte proposte che, tra l’altro, contemplano l’estensione della copertura assicurativa personale da parte dei medici , la nomina di un risk manager in tutte le ASL, la rimodulazione dell’azione penale.

CONGRESSO JIM 2014: Tavi e Sindrome di Fabry

Cover Giustino Il Dott. Gennaro Giustino (Ricercatore presso Università Vita-Salute San Raffaele di Milano) parla di un caso clinico trattato nel suo centro riguardante una paziente affetta da Sindrome di Fabry e stenosi aortica severa, con funzione ventricolare sinistra sensibilmente ridotta. Spiega come la donna sia stata sottoposta a intervento di impianto valvolare transcatetere.

CONGRESSO JIM 2014: la protesi Direct Flow

Cover demarco smallIl Dott. Federico De Marco (Dipartimento di Cardiologia A. De Gasperis, A.O. Niguarda Ca’ Granda, Milano) illustra la protesi Direct Flow, una protesi aortica transcatetere di nuova generazione, disegnata con l’intento di ridurre il grosso dei problemi delle protesi di prima generazione, cioè il rigurgito paravalvolare aortico.

CLINICAL INTERVENTIONAL FORUM “Angioplastica primaria” – Stent for life

Cover deluca leo Il Dott. Leonardo de Luca (Cardiologia Interventistica, European Hospital, Roma) aggiorna i medici in sala su “Stent For Life”, un’iniziativa partita quattro anni fa in Europa con l’obiettivo di incrementare la frequenza della procedura salvavita dell’angioplastica primaria nei territori europei. Quanto è stato fatto e quanto c’è ancora da fare.

CLINICAL INTERVENTIONAL FORUM “Angioplastica primaria” – Rivascolarizzazioni complesse: il nuovo gruppo di studio

Cover Luca GranciniIl Dott. Luca Grancini (Cardiologia Interventistica del Centro Cardiologico Monzino di Milano) illustra il nuovo gruppo di studio sulle rivascolarizzazioni complesse. In particolare spiega le iniziative che si stanno sviluppando nel nostro Paese per raccogliere le necessità e le tendenze degli emodinamisti impegnati nelle malattie molto complesse come le occlusioni cronico totali.